Cestino di more


Il cuore è caldo.
Il sorriso è bianco.
Le spalle sono aperte.
I piedi sono nudi.

I polpastrelli delle mani sono viola.

E anche le labbra.
Solo al centro però.

C’è un fitto passaggio di more tra il cestino di paglia e la bocca.

Peccato che l’estate ci sia una sola volta all’anno.

Annunci

2 pensieri su “Cestino di more

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...