8 x 8


Tutti i nodi vengono al pettine.
Con pazienza, si possono sbrogliare.
I nodi servono per mettersi in sicurezza.
Bisogna saperli fare, saperli stringere e saperli sciogliere.

Questo 8 x 8 mi ha fatto riflettere.
Bisogna imparare anche a far sù le cime.
E metterle a 8.

In ordine.
Pronte per il prossimo legame.
Qui, non sono 8 perfetti.
Ma sono cime pronte per il prossimo nodo.

Il legame mi è stato subito evidente.
L’8 è l’infinito, in verticale.

Per legami stabili forse bisogna tendere all’infinito in verticale.

Ho chiuso questo pensiero in un quadrato 8 x 8.

Annunci

4 pensieri su “8 x 8

  1. a volte sei cosi' geniale quando parli delle tue cose intime che leggo e rileggo rapita quello che scrivi e trovo indizi nuovi ad ogni rilettura.che questo 8 sia davvero infinito. imperfetto ma infinito … o il contrario??????vedi tu … un bacio! paola

  2. Cerco sempre di proteggere le mie cose più intime con sotterfugi. Tento di comunicare le mie emozioni senza però sminuirle. Difficile quando scegli di rendere pubblica la tua vita attraverso un blog.Non riesco a fare a meno della scrittura e condividerla mi dà molto e mi chiarifica spesso le idee.Quando le metto per iscritto le riesco a vedere più chiaramente.Questi sono i miei tentativi, per i più sono frasi arcane, per cercare di condividere una parte di cuore cristallina.Sì, sono dietro ad un imperfetto otto. Un bacio.

  3. Ciao Emilia. Certo!In matematica il concetto di "infinito" si scrive con un simbolo di otto rovesciato in orizzontale.(http://it.wikipedia.org/wiki/Infinito_(matematica).Normalmente le cime delle barche sono ordinate e raccolte in forme che assomigliano ad un otto.Questo consente di averle libere, cioè senza torsioni o tensioni e, soprattutto, di poterle utilizzarle il più rapidamente possibile in caso di bisogno. In mare non c'è da scherzare.Stesso discorso vale per le corde che usano gli scalatori. Osservando un otto di cime, non perfetto, come quello in foto, ho capito che i legami (tra uomini e donne) possono non essere perfetti. Quelle cime, benché un po' disordinate, in realtà sono pronte per essere usate. Sono funzionali.Ecco.In sintesi estrema: non cerco la perfezione.Non devo cercarla. Posso avvicinarmi ad essa.Con un otto disordinato penso ad un rapporto che può durare un tempo quasi "infinito".Ho sbrogliato la matassa?PS: benvenuta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...